Cinque ottime ragioni per visitare Firenze

Sono tantissime le buone ragioni per cui vale la pena visitare Firenze almeno una volta nella vita: tra le tante la speciale lista dei 5 buoni motivi per visitare il capoluogo toscano secondo Guido.

1 Firenze è una città da “camminare”: potrete ripercorrere anche mille volte gli stessi itinerari, ma scoprirete sempre cose nuove. Perché Firenze all’alba è completamente diversa dalla città al tramonto, perché le cose da scoprire sono talmente tante che è impossibile scoprirle tutte in poco tempo. Perché camminare vi darà la possibilità di fermarvi, addentrarvi, chiedere, gustare, scoprire. Perché a Firenze il tempo lento di una camminata è una occasione di riflessione su tutto ciò che vi viene in mente. Perché scoprirete panorami inediti, insoliti, di cui nessuno vi aveva mai parlato: saranno i vostri panorami.

2 Firenze è una città da discutere: perché ogni discussione è vera ma anche un esercizio dello spirito indomito fiorentino, perché discutendo scoprirete l’anima della città e dei suoi abitanti. Perché l’arte della battuta, qui, è davvero sacra e chi sa zittire con un motto sagace un occasionale avversario sa anche che non esiste il ragionamento perfetto, ma soltanto l’arte di fare propria l’idea altrui.

3 Perché, aldilà di ogni discussione, Firenze è una città da ascoltare in silenzio: che sia da piazzale Michelangelo, alla badia fiesolana o nel giardino di villa Bardini o a Boboli, riuscirete ad appartenere profondamente a questa città, solo nel momento in cui sarete senza parole e senza pensieri.

4 Per ammirare l’alba da piazzale Michelangelo: prima fermatevi in una panetteria e rifornitevi di una generosa dose di “polacche” (così i fiorentini chiamano i croissant). Poi, al momento dello spuntare del sole, capirete perché qualcuno definì l’Arno “d’argento e d’oro”.

5 Per ammirare i fuochi di San Giovanni il 24 giugno: anche in questa occasione i fiorentini si divideranno in due fazioni, come sempre accaduto nella storia della città, quelli che vi diranno che erano più belli i fuochi dell’anno prima, e quelli che, con sicurezza, affermeranno che belli come quest’anno “un s’erano visti punto”.

Scopri Firenze grazie al tour sharing di ILoveGuido: scegli l'esperienza che preferisci tra quelle disponibili!

 

Autore
Stefano Massari
Pubblicato il
Lun, 20/05/2019 - 11:08